divisione

Trattamenti per le acne

trattamenti-per-le-acne
 

Terapia Fotodinamica (PDT) nel trattamento dell’ACNE

 
L’applicazione della Terapia Fotodinamica nell’ Acne risale a circa 5 anni fa e da allora sono stati pubblicati numerosi lavori in merito che di volta in volta hanno focalizzato il meccanismo d’azione ed i risultati ottenibili. Il lavoro più autorevole è quello pubblicato da B. Pollock nel 2004 (Topical ALA-PDT for the treatment of acne vulgaris: a study of clinical efficacy and mechanism of action British Journal of Dermatology 2004 - 151:616-622), seguito nel 2005 da un’ altra importante pubblicazione intitolata “Optical treatment for acne” (E.Victor Ross. Dermatologic Therapy: 18,253-266, 2005).La maggior parte degli autori hanno utilizzato l’Acido 5-Aminilevulinico a bassa concentrazione (5%) e per un tempo di assorbimento di una o due ore. I migliori risultati si sono ottenuti esponendo la cute a luce rossa 630 nm somministrando 75 J/cm2 L’azione fotodinamica nell’acne è stata attribuita a più fattori come quelli riportati nella tabella seguente:
ALA-PDT e ACNE
 Perché funziona
  • P.Acnes
  • Ghiandola sebacea
  • Sebo
  • Antinfiammatorio
  • Peeling comedolitico
  • Peeling cistolitico
  • Effetto psichico
La PDT agisce certamente da antibatterico nei confronti del P. Acnes ma per alcuni ha anche un’azione di disattivazione della ghiandola sebacea e/o di modificazione del sebo. L’azione antinfiammatoria è quella più evidente e costante già valida spesso dopo una singola applicazione. L’azione peeling che porta all’apertura ed eliminazione dei comedoni o anche delle microcisti è meno costante ed è probabilmente legata alla preparazione della cute con soluzione Micropeeling prima della PDT. In ultimo va considerato un effetto psicologico positivo dato che il paziente percepisce l’effetto terapeutico già alla prima applicazione di PDT.
 
PDT e Micropeeling
Il Micropeeling effettuato con soluzione combinata di acido glicolico e acido salicilico sembra il complemento ideale per la PDT: utilizzato per 7 o più sere (l’ideale è 15 sere) che precedono la prima seduta di PDT ne potenzia l’effetto. Terminata la reazione cutanea dopo PDT, il Micropeeling Semplice o Combinato prosegue l’azione di “pulizia” dell’acne.